comandi

I comandi funzionano perfettamente per confermare se una porta è aperta o meno.

comandi

Quali sono i comandi che funzionano per verificare se una porta è aperta o meno?

La prima cosa che dovresti sapere prima di conoscere il comandi accordi, è il significato di porto, ed è che in qualsiasi momento della tua vita hai sicuramente sentito questo termine, ma non hai una definizione chiara.

Le porte sono le mezzi con cui tutti i dati possono essere trasmessi da un luogo all'altroAd esempio, tra computer o anche con Internet.

Inoltre, anche i numeri di porta fanno parte dell'indirizzo IP, perché sono incaricati di assegnare i diversi pacchetti di dati ad esso, e anche ai server specifici, per dare origine all'indirizzo di destinazione completo.

Avere più porte di rete è molto necessario, questo perché ci sono molti processi che vengono eseguiti contemporaneamente nei sistemi operativi, e quindi richiedono che i dati vengano trasmessi contemporaneamente.

Per identificare ciascuna porta, vengono utilizzati numeri compresi tra 0 e 65.535, ovvero ogni computer dispone di 65.536 porte in totale.

È importante sapere se le porte sono aperte o meno, perché ce ne sono molte che vengono utilizzate solo per applicazioni, server o anche pagine web.

Tre comandi che ti aiutano a capire se una porta è aperta

Ora entrando nell'argomento principale ti lasceremo i tre comandi che ti aiuteranno a scansionare le tue porte e determinare se sono aperte o meno.

Nmap

È uno dei più utilizzati, ed è che, oltre ad essere gratuito, è anche rivolto soprattutto agli esperti in materia.

Ma non solo questo, è anche uno scanner creato appositamente per il sistema operativo Linux, tuttavia attualmente può essere utilizzato su qualsiasi dispositivo.

La cosa migliore è che ha due modi per usarlo, se sei un esperto puoi farlo con la riga di comando, ma se sei un principiante, è consigliabile utilizzare il Interfaccia utente di Zeenmap.

È uno scanner che va utilizzato solo con le proprie porte locali, e non con quelle appartenenti ad altri indirizzi. Per eseguire la scansione è necessario eseguire le seguenti operazioni:

  • Una volta installato, è necessario posizionare #apt-get installa nmap.
  • Affinché appaiano le porte aperte del tuo computer, devi scrivere #nmap localhsot. Si prega di notare che questi non si collegano necessariamente a Internet.
  • D'altra parte, se vuoi vedere le porte aperte e relative a Internet, devi fare lo stesso, ma anche, è necessario aggiungere l'indirizzo IP.

NC

NC è anche conosciuto come netcat, è uno dei migliori strumenti della linea comandi per cercare dati sulla rete. È anche un'ottima opzione perché è molto facile da usare e ti aiuta a sapere se una porta è aperta.

  • Inizia premendo i tasti Windows + R.
  • Nella casella che appare sullo schermo devi scrivere »cmd».
  • Quindi fare clic sul pulsante "Accettare".
  • Sullo schermo del computer appare quanto segue:
  • Ora, per avviare il programma (nc.exe), è necessario modificare la posizione di archiviazione.
  • Si raccomanda che il file »nc.exe» essere salvato nella cartella denominata netcat e dovrebbe apparire come segue: cd C:/Utenti/NOMEUTENTE/Desktop/netcat/
  • Per eseguire la scansione delle porte, è importante tenere conto dell'indirizzo IP.
  • Devi posizionare nc-zv {IP-OR-DOMINIO} {PORTA}. Ad esempio, nc-zv 192.168.122.88 80.
  • La lettera v è quella che indica quando una porta è aperta o meno.
  • La z ha il compito di chiudere la connessione, una volta verificato lo stato della porta.

telnet

Telnet è un'altra delle opzioni che devi scoprire se una porta è aperta o chiusa. Funziona come un protocollo che entra direttamente nella linea di comunicazione. comandi del server.

  • La prima cosa da fare è aprire un terminale. Puoi farlo accedendo al menu di avvio e selezionando l'opzione "sistema".
  • Quindi devi fare clic "consolare".
  • La console si apre ed è il momento di iniziare l'esecuzione »telnet+server o numero IP+numero porta».
  • Infine, premi il tasto "Accedere"e immediatamente i risultati desiderati vengono visualizzati sullo schermo.

Test delle porte con pagine online

Non solo sono disponibili i comandi per controllare le porte, c'è anche un modo per farlo attraverso le pagine Web, tuttavia, questi non sono altamente raccomandati, ma li citiamo comunque:

  • STRUMENTI DNS: È responsabile della scansione di diverse porte standard, esempi di questi sono FTP, DNS, IMAP, tra gli altri. Ha il compito di verificare quelli individuali, e si assicura anche di controllare se il funzionamento dei porti pubblici è adeguato.
  • Scanner per porte aperte TCP: è una pagina che scansiona velocemente tutte le porte aperte verso l'esterno.