Monta l'HDDquindi le partizioni attraverso un terminale sono ciò che ti permetterà di entrare nell'unità.

Cosa devo sapere per montare HDD su Linux?

La prima cosa che dovresti sapere è che una delle attività principali quando usi il sistema operativo Linux è attivare nuovi dischi rigidi, in modo che siano disponibili quando ne hai bisogno.

È vero che, nonostante esista fisicamente un solo hard disk, le partizioni sono considerate come dischi indipendenti, dove ognuna include anche un'unità.

Per questo motivo, attualmente esistono tre tipi di partizioni: il primario, logico ed esteso.

Quindi, avendo chiaro quanto sopra, continuiamo con l'argomento principale. Il montaggio di HDSS in Linux è il processo necessario affinché tu abbia la possibilità di entrare nell'unità e, in questo modo, lavorarci sopra.

Il processo per montare le partizioni in Linux è molto semplice ed è tramite la riga di comando, tuttavia è importante vedere le partizioni del disco prima di montarle. Successivamente, ti lasciamo i passaggi da seguire per realizzarlo:

  • Prima di montare una partizione devi validarla, per questo usi il comando »Lsblk».
  • Il risultato mostra le partizioni presenti nel sistema.
  • Inoltre, puoi vedere l'intera struttura che Linux usa per organizzare le sue partizioni, e sono: sda, sdb e sdc. Ricorda che SD sta per Serial Device.

Monta gli HDD tramite un terminale

  • La prima cosa da tenere a mente è che tutti i comandi che eseguirai devono utilizzare sudo o accedere come root.
  • Devi creare una cartella in cui montare la partizione. In generale, si consiglia di farlo /media/temp.
  • È importante conoscere gli HDD e le partizioni esistenti nel sistema, per questo è necessario utilizzare il comando fdisk -Ie viene eseguito in un terminale.
  • Una volta che conosci la partizione che vuoi montare, tutto ciò che devi fare è usare il comando "montare", e lo definisci inserendo (/dev/sdb1), inoltre, identifichi la cartella (/media/temp/)
  • Allora lo sarebbe "monta /dev/sdb1/media/temp".
  • Se vuoi assicurarti che sia il contenuto della partizione, devi solo elencarlo /media/temp/ e basta
  • Tieni presente che molti sistemi ti chiedono di specificare il tipo di file che ha e per questo devi usare il -t. Metti mount -t vfat /dev/sdb1/media/temp.

Monta HDD in Linux con Udisk

Udisk è un altro dei comandi utilizzati per montare le partizioni in Linux e consente anche di eseguire diverse attività sui dischi rigidi.

  • Il comando che devi scrivere è udisksctl.
  • Quindi, nel caso in cui desideri montare la partizione sdb1, ciò che dovresti fare è scrivere quanto segue: udisksctl mount -b /dev/sdb1
  • Quindi nell'ultima riga devi inserire il percorso corretto, sdb2, sdb3...
  • Puoi montare le immagini posizionando: udisksctl loop-setup-rf file.iso. In questo modo, l'immagine viene riconosciuta come dispositivo, e "-R" non consente la modifica dei dati.
  • Digitando »Isblk», puoi vedere la partecipazione che hai impostato e verificare l'efficacia del processo.