I volumi di archiviazione vanno controllati frequentemente per verificare il funzionamento dei dischi del tuo computer, e oggi conoscerai tutti i passaggi.

I passaggi che devi eseguire per questo processo sono molto semplici, quindi li lasciamo:

  • La prima cosa che dovresti fare è inserire l'opzione CMD che trovi nel tuo motore di ricerca di Windows. O ancora, premendo i tasti del simbolo di Windows + R.
  • Devi selezionare l'opzione ''Accettare'', continuare.
  • Una volta lì, digita il comando ''parte disco'', e in questo modo hai la possibilità di accedere all'applicazione che gestisce tutti i volumi e i supporti del tuo Windows. 
  • Tieni presente che quando inizi questo processo, potresti voler confermare di essere l'amministratore del computer.
  • Per continuare è necessario premere il tasto ''Accedere''e appare una nuova schermata, dove devi scrivere il comando ''elenco volumi''.
  • In questo modo apparirà subito sullo schermo un elenco con tutti i volumi e i dischi che funzionano sul tuo computer. 
  • Ora, nell'elenco che vedi sullo schermo, la prossima cosa da fare è verificare lo stato, il nome o il tipo di file a cui ti riferisci, inclusa la sua dimensione. 
  • Pertanto, puoi assicurarne il funzionamento e ridurre le possibilità che il tuo computer subisca danni.

Cos'è Diskpart?

Diskpart È il comando che si trova in Windows, dalla versione 7 all'ultima, e con questa funzione hai la possibilità di gestire tutti i dischi che si trovano all'interno del computer.

Funziona perfettamente per farti conoscere tutti i dettagli dei volumi di archiviazione e ti aiuta anche a eseguire altre attività o qualsiasi modifica dei dischi del computer. 

Inoltre, nel caso in cui installi un'unità disco nuova, diskpart è l'opzione migliore per prepararla all'uso senza alcun problema. 

Perché è necessario controllare frequentemente i volumi di archiviazione?

Spesso quando si tratta di Windows, il suo funzionamento viene eseguito grazie all'interfaccia grafica e, quindi, ciascuna delle persone può svolgere le proprie attività in modo più automatizzato.

Tuttavia, quando si tratta di compiti o attività specifiche, una delle principali raccomandazioni è quella di utilizzare l'interfaccia di comando inclusa nel sistema operativo, utilizzando come base il vecchio MS-DOS, noto anche come terminale, prompt dei comandi o semplicemente CMD. 

Tenendo conto di queste informazioni, è importante chiarire che gli esperti consigliano di verificare i volumi di archiviazione del tuo computer e puoi farlo da CMD.

L'importanza di eseguire questo controllo è perché, in questo modo, hai la possibilità di sapere se uno dei dischi che si trova all'interno del computer ha un problema o funziona perfettamente.

da Manuele Garrido

Laureato in Informatica, appassionato di scrittura e tecnologia. In Guide digitali ti offrirò i migliori tutorial degli strumenti che padroneggio di più, oltre a consigli su app e programmi che sicuramente ti interesseranno.