I permessi di base su GNU/Linux con chmod sono necessari per fornire protezione all'intero sistema.

Struttura dei permessi di base sui file

Controllare i permessi di un sistema è un'attività un po' complicata, tuttavia è anche importante, e questo perché è l'unico modo in cui puoi garantire sicurezza al tuo sistema.

Permessi-di-base-in-GNU-Linux-con-chmod

Ci sono tre aspetti importanti da tenere in considerazione in relazione ai permessi dei file, e sono: leggere, scrivere ed eseguire. Ognuno svolge una funzione e te lo lasciamo di seguito:

Permesso di lettura (lettura)

Con il permesso di lettura su un file, hai la possibilità di visualizzare tutto il suo contenuto senza interruzioni. E devi solo posizionare È la directory dell'elenco per mostrarti tutte le informazioni.

Nota che se hai il permesso di lettura su una directory, ciò non garantisce che puoi visualizzare il contenuto dei suoi file senza un permesso specifico.

Autorizzazione di scrittura (scrittura)

Se si dispone dell'autorizzazione di scrittura su un file, è possibile apportare le modifiche desiderate, inclusa l'aggiunta di ulteriori informazioni o la rimozione.

Autorizzazione di esecuzione (Esegui)

Il permesso di esecuzione ti dà la possibilità che il sistema possa essere eseguito come un programma. E, se questo è noto come »pippo», può essere eseguito utilizzando uno qualsiasi dei comandi.

Ad esempio, nel caso degli script, richiedono l'autorizzazione di lettura ed esecuzione, ma quando si tratta di programmi, richiedono solo l'autorizzazione di lettura.

Caratteri appartenenti alle autorizzazioni

  • r: Si riferisce alla scrittura e viene da Read
  • w: Significa leggere, ed è determinato grazie alla parola Scrivi.
  • x: È il permesso di esecuzione e proviene da eXecute.

Come modificare i permessi?

Per modificare i permessi è necessario utilizzare il comando »chmod» Cosa significa cambiare modalità? È l'unico con cui puoi effettuare la modifica, se premi il tasto + hai la possibilità di aggiungere permessi, e con - di rimuoverli.

  • Egli scrive: chmod -w tuoFile
  • E, nel caso in cui desideri creare uno script eseguibile, scrivi quanto segue: chmod + x tuoScript.
  • Ora, nel caso in cui desideri aggiungere o rimuovere tutti gli attributi contemporaneamente, devi inserire: file chmod-rwx, O, file chmod+rwx.
  • Un'altra opzione è utilizzare il segno = nel caso in cui si desideri eseguire una combinazione di autorizzazioni. In questo modo vengono eliminate quelle di scrittura ed esecuzione, in modo che siano disponibili solo quelle di lettura. Quindi devi scrivere file chmod=r.

Nota: Ricorda che, se modifichi i permessi dei tuoi file, alla fine devi posizionarli nello stesso modo in cui erano per evitare errori nel funzionamento del sistema.

Struttura di base dei permessi sulle directory

In questo caso, sono le stesse autorizzazioni di cui sopra, ma hanno uno scopo diverso.

Autorizzazione di lettura su una directory

Quando una directory ha il permesso di lettura, hai la possibilità di vedere tutti i file al suo interno, puoi anche usare È la directory dell'elenco vederli.

Tuttavia, avere l'autorizzazione di lettura non garantisce che tu possa leggere le informazioni nei loro file, devi avere un'altra autorizzazione per questo.

Autorizzazione di scrittura su una directory

Con questa autorizzazione puoi aggiungere, eliminare o spostare i file nella directory, senza avere alcun problema.

Autorizzazione di esecuzione su una directory

Il permesso di esecuzione ti aiuta a poter utilizzare il nome della directory nel momento in cui inserisci i file.

In altre parole, ciò che fa l'autorizzazione è che la directory viene presa in considerazione durante la ricerca di un programma.

Utenti, gruppi e altri

I tre permessi menzionati sono archiviati in luoghi diversi e, affinché tu possa ottenerli, ti lasciamo le informazioni di seguito:

  • Utente (u): Questa opzione viene creata dal file "utente".
  • Gruppo (g): Si stabilisce grazie alla parola "gruppo"
  • Altri (o): Viene da "altro".

Se scrivi il comando chmod = file r, puoi spostare le autorizzazioni. E, creando l'elenco delle directory, utilizzando Sono-io, appare: -r–r–r– 1 wada users 4096 apr 13 19:30 file.

Permessi-di-base-in-GNU-Linux-con-chmod

I tre r che sono menzionati sopra, rappresentano i tre tipi di permessi che conosciamo oggi.

  • rwx: Appartiene a »utente».
  • —rx—: Entra a far parte del »gruppo».
  • ——rx: E, quest'ultimo appartiene ad »altri».

Inoltre, hai la possibilità di rimuovere o eliminare i permessi per ciascuno dei proprietari. Ad esempio, il file in questione è: -rwxr-xr-x 1 utenti wada 4096 13 aprile 19:30 file.

  • Ora, se vuoi spostare i permessi di esecuzione del gruppo ad altri, devi scrivere quanto segue: chmod gx, file ox.
  • In questo modo il file verrà visualizzato con questi permessi: -rwxr–r–1 utenti wada 4096 13 aprile 19:30 file.
  • Ora, se vuoi spostare il permesso di scrittura all'utente, digita: -r-xr–r– 1 utenti wada 4096 13 aprile 19:30 file.
  • Per aggiungere e spostare due autorizzazioni contemporaneamente, digitare quanto segue: chmod file u-x+w.
  • Quindi il file è simile a: -rw-r–r– 1 utenti wada 4096 13 aprile 19:30 file.
Permessi-di-base-in-GNU-Linux-con-chmod

Autorizzazioni in formato numerico ottale

Ciò significa che la combinazione di valori di ciascuno dei gruppi di utenti determinerà un numero ottale. Ad esempio, il bit x rappresenta 20, ovvero 1, il bit w è 1, che si traduce in 2, e il bit r è 22, che è 4. Tenendo conto di ciò, è importante menzionare ulteriori dettagli, come:

  • r: 4
  • w: 2
  • x: 1

Quindi, quando esegui la combinazione dei bit, attiva o disattiva, fornisce anche un risultato di otto possibili combinazioni:

  • Senza autorizzazioni: – – – = 0
  • Con permesso di esecuzione: – – x =1
  • Permesso di scrittura:-w-=2
  • Autorizzazioni di scrittura ed esecuzione: -wx=3
  • Permesso di lettura: r – – =4
  • Lettura ed esecuzione: r–x = 5
  • Leggendo e scrivendo: rw-=6
  • Leggi, scrivi ed esegui:rwx=7

Inoltre, esistono anche alcune combinazioni ottali, e le più frequenti o utilizzate dagli utenti sono le seguenti:

  • 777 (rwx/rwx/rwx)
  • 755 (rx/rx/rx)
  • 644 (dr-/r–/r–)
  • 655 (rw-/rx/rx)

Formato della notazione numerica

  • rw–600: Il proprietario ha i permessi di lettura e scrittura.
  • rwx-xx 711: Il proprietario ha i permessi di lettura, scrittura ed esecuzione. Il gruppo e altri, solo il permesso di esecuzione.
  • rwxr-xr-x 755: Il proprietario ha i permessi di lettura, scrittura ed esecuzione. Il gruppo e gli altri possono leggere ed eseguire i file.
  • rwxrwxrwx 777: chiunque può leggere, scrivere ed eseguire il file.
  • r-400: Il proprietario ha il permesso di leggere il file, ma non può essere modificato o eseguito. Pertanto, né il gruppo né altri ne hanno il controllo.
  • rw-r-640: Il proprietario del file può leggere e scrivere. Il gruppo può leggerlo, mentre gli altri non hanno il permesso di fare nulla.